ATTENTI AI COSTI NASCOSTI IN BOLLETTA

bolletta

La telefonia si conferma regina incontrastata dei reclami che ogni giorno giungono agli sportelli dell’Unione Nazionale Consumatori; negli ultimi mesi, complice il “pasticcio” della fatturazione a 28 giorni, il numero di segnalazioni è persino triplicato! Anche se spesso si tratta di cifre irrisorie, pochi centesimi o qualche euro, sul lungo periodo possono fare la differenza. E poi a far arrabbiare i consumatori è […]

CHIAMATE INDESIDERATE COME FERMARLE NUOVA NORMATIVA

Il  4 febbraio è entrata in vigore la norma sulle chiamate indesiderate, anche se sono necessari 90 giorni affinché si concretizzino alcuni degli effetti previsti dalla legge. Vediamo intanto che cosa prevede questo testo che, anche se non è perfetto, mette comunque un freno al telemarketing aggressivo: potenziamento del registro delle opposizioni grazie all’introduzione di numeri di telefonia mobile […]

Vuoi sapere il costo della bolletta giusta

www.consumatori.it/bolletta-giusta/ Continua a stringersi il cerchio intorno agli operatori della telefonia (Tim, Vodafone, Fastweb e Wind Tre) che, dopo aver introdotto la fatturazione a 28 giorni per ottenere aumenti tariffari dell’8,6%, sono stati costretti dalla legge n.172 del 4 dicembre 2017 a ripristinare la fatturazione mensile, ma hanno mantenuti gli aumenti “illegali”. L’ultima novità riguarda il provvedimento cautelare dell’Antitrust che sta indagando per […]

RIMBORSO PER FATTURAZIONE 28 GIORNI INVECE DI TRENTA COME FARE

 “Ridurre il periodo di fatturazione da 30 a 28 giorni significa far pagare ai consumatori una mensilità in più ogni anno con un incremento tariffario dell’8,6 per cento. Per questo abbiamo denunciato Sky Italia all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Presidente dell’Unione Nazionale Consumatori,  ottenendo grande vittoria. Nel mese […]

DAL 5 gennaio 2018 I SALDI

images[1]

 Il 5 gennaio 2018 è previsto l’inizio dei SALDI   Si ricorda come i negozianti non siano obbligati a saldare la propria merce ed a proporre sconti invernali. Tutti i consumatori dovranno inoltre stare attenti ad alcuni commercianti “furbi” che gonfieranno il prezzo di listino per avere comunque un margine elevato. I saldi invernali proseguiranno per circa 3 […]

Telefonia fissa, Agcom: la fatturazione deve essere mensile

agcomu

Trasparenza e comparabilità dei prezzi nella telefonia significa che tariffe e fatturazione devono essere espresse su base mensile per la telefonia fissa e non inferiore a 28 oggi per quella mobile. Il criterio per la fatturazione del telefono fisso deve essere il mese, ha detto l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni in una delibera in […]

Teleselling scorretto, pioggia di multe da Antitrust

Il 2015 si è chiuso con una raffica di multe alle compagnie telefoniche per teleselling scorretto. Le sanzioni inflitte dall’Antitrust sono a carico di Fastweb (75mila euro), Vodafone (100mila euro) e Telecom (100mila euro). La pratica scorretta messa in atto dagli operatori e segnalata dalle Associazioni dei consumatori ha riguardato la conlcusione di contratti di […]

Interruzione servizio telefonia, ecco i consigli dell’Unione Consumatori

Il rapporto intercorso tra le parti va ricondotto allo schema contrattuale del contratto di somministrazione, secondo cui il somministrante non può sospendere l’esecuzione senza dare un congruo preavviso (art. 1565 c.c.); condizione, come detto, non rispettata. Una delibera dell’AGCOM (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni) stabilisce che:se l’operatore telefonico sospende o interrompe il servizio senza motivo (ad es. senza […]

SERVIZI TELEFONICI PREMIUM SANZIONE DI UN MILIONE E 733MILA EURO A QUATTRO OPERATORI: TELECOM, WIND, VODAFONE E H3G

Una sanzione complessiva di un milione e 733mila euro è stata irrogata dall’Antitrust a quattro operatori telefonici: Telecom (583mila), Wind (350mila), Vodafone (400mila) e H3G (400mila). Le società non hanno ottemperato ai provvedimenti del 13 gennaio scorso, continuando a non acquisire un consenso pienamente consapevole del consumatore per l’acquisto dei servizi premium attraverso la navigazione […]

Privacy, Garante: illecito inoltrare mail con dati personali

Dati sulla salute, attenzione a quelli contenuti nelle mail. Il Garante Privacy ha vietato a due società l’uso dei dati personali di una donna inoltrati a 200 destinatari. “E’ illecito inoltrare una mail con informazioni sulla salute e il numero di cellulare della persona che l’ha inviata senza averla prima informata e avere avuto il suo consenso” […]